Impiantare | Trova una soluzione contro la disfunzione erettile

Cos’è un impianto di protesi peniena malleabile? Come funziona?

I principi di una protesi (semi rigida) sono semplici. La protesi è costituita da due cilindri rigidi ma flessibili, che vengono impiantati all’interno dell’asta del pene. Non ci sono altri componenti. Per consentire la penetrazione è sufficiente che tu distenda il pene nella posizione desiderata. Quando hai terminato il rapporto puoi abbassare il pene. Un impianto correttamente utilizzato può durare 15 anni!

protesi peniena malleabile
protesi peniena malleabile

L’impianto semi rigido consiste in

cilindri semi rigidi che rendono il pene stabile in modo permanente. Questa protesi è costituita da 2 due cilindri semirigidi e flessibili che vengono posizionati nei corpi cavernosi. Non ci sono altri componenti. Per avere un’erezione, è sufficiente che tu distenda il pene nella posizione desiderata. Terminato il rapporto è sufficiente che riporti il pene nella posizione precedente.

Discuti ogni opzione di impianto con il medico per assicurarti di scegliere l’impianto che meglio risponda alle tue esigenze. Una volta posizionata, la protesi malleabile (semi rigida) non sarà visibile dall’esterno, tuttavia, il tuo pene sarà rigido al tatto. Con la protesi idraulica, il tuo pene apparirà rilassato e più naturale nello stato flaccido. L’impianto non è visibile. Con una protesi idraulica avrai un’erezione più controllata e più naturale, ogni componente della  protesi è all’interno del corpo ed invisibile.

 

Informazioni importanti sul rischio

L’impianto di una protesi si effettua attraverso un intervento chirurgico. I rischi della chirurgia possono includere, ma non sono limitati a, complicanze come: infezione, gonfiore, dolore e disagio. Una volta impiantata, si potrebbero verificare alcuni eventi tali da rendere necessario un ulteriore intervento chirurgico quali: infezione, erosione, migrazione o malfunzionamento. Il tuo medico ti informerà in modo dettagliato su tutti i possibili rischi legati all’impianto di una protesi peniena.

Share this article