Altre cause | Capire la disfunzione erettile

Diabete e disfunzione Erettile: Quale è il collegamento?

Il diabete è una causa molto comune di disfunzione erettile (DE). L’esperienza clinica e numerosi studi indicano che 1 uomo su 4 di età superiore ai 65 anni soffre di qualche grado di DE.1 Gli uomini che soffrono di diabete hanno un tasso di rischio di andare incontro alla DE di tre volte superiore ai non diabetici a causa dei danni a nervi e vasi sanguigni coinvolti nell’erezione che il diabete può arrecare.

""

Il 50% degli uomini con diabete va incontro a DE che può anche rappresentare il primo sintomo della malattia, soprattutto negli uomini più giovani.

Perché gli uomini con diabete soffrono di disfunzione erettile?

2-3 Il Diabete può causare danni a: nervi, vasi sanguigni e muscoli che si traducono in dolore, intorpidimento di mani e piedi e possono anche causare problemi di disfunzione erettile in quanto i segnali nervosi e il flusso sanguigno sono necessari per il processo di erezione. Inoltre, invecchiando per gli uomini che hanno il diabete i problemi di disfunzione erettile diventano ancora più comuni.5

Trovare la giusta opzione di trattamento

La maggior parte dei casi di disfunzione erettile può essere trattata con i farmaci per via orale, che rappresentano la prima opzione terapeutica. Tuttavia, questi farmaci hanno dimostrato di essere meno efficaci per gli uomini con diabete, per i quali sono spesso necessarie opzioni di trattamento più avanzate.6 In questi casi potrebbero essere raccomandati, le iniezioni nei corpi cavernosi, i dispositivi vacuum, o l’impianto di una protesi peniena.7

Cosa significa per te

Vivere con la disfunzione erettile. Potresti pensare che nessuno capisca come ti senti, e nessuno voglia parlarne. Tuttavia, milioni di uomini soffrono di disfunzione erettile e sanno come questa peggiori la qualità della vita. Se sei un diabetico e soffri di disfunzione erettile, parla con il tuo medico o diabetologo circa le opzioni di trattamento che possono essere migliori per te.

Share this article