Come funzione la pompa di una Protesi Peniena? | Disfunzione-erettile-e-sessualita
Opzioni di trattamento | Trova una soluzione contro la disfunzione erettile

Come funzione la pompa di una Protesi Peniena?

A seconda della diagnosi e delle cause della tua disfunzione erettile, il tuo medico ti consiglierà una delle numerose soluzioni disponibili per curare la disfunzione erettile e migliorare la tua vita quotidiana: farmaci, dispositivi medici o chirurgici. Scopri qui come funzionano i dispositivi vacuum…

dispositivo vacuum
penile pump
Giacomo, 60 anni: “I miei problemi di erezione sono iniziati qualche mese fa. Ho deciso di agire, ma le terapie mediche e chirurgiche nel mio caso non funzionano."

Come curare allora la disfunzione erettile senza terapia medica o chirurgica?

I dispositivi vacuum sono stati per lungo tempo l’unica terapia prescritta per le problematiche di disfunzione erettile. La loro efficacia è stata dimostrata nel 1985 da un articolo scientifico che ne evidenziava il buon funzionamento e, per molte coppie che lo hanno testato, è considerato uno strumento indicato con un tasso di efficacia del 90%1.

 

Come utilizzare un vacuum?

Alcune raccomandazioni per l’uso:

Il dispositivo si presenta sotto forma di tubo: inserisci il pene al suo interno e crea manualmente un vuoto intorno ad esso. La differenza di pressione che viene generata provoca l’afflusso di sangue nei corpi cavernosi ed in pochi minuti viene raggiunta l’erezione.

Al fine di mantenerla durante l’interno rapporto sessuale e per prevenire la flaccidità del pene, posiziona alla base di quest’ultimo un anello di gomma. Non indossare l’anello per oltre 30 minuti poiché può indurre un’erezione prolungata e causare danni a lungo termine al tessuto erettile naturale.

Se durante il primo utilizzo del tuo dispositivo vacuum l’erezione non è al massimo, non preoccuparti, è normale che il pene debba gradualmente ripristinare i suoi meccanismi: aumenta gradualmente la depressione del vuoto in modo da agevolare un’espansione continua e delicata del tessuto che non ha funzionato per qualche tempo.

La dimensione dell’anello che mantiene l’erezione è di fondamentale importanza, poco efficace se troppo grande, molto scomodo se troppo piccolo. Scegli l’anello che meglio si adatta a te in modo da sentirti a tuo agio e soddisfatto durante il rapporto sessuale.

Vantaggi

Come abbiamo già detto, in caso di disfunzione erettile, i dispositivi vacuum consentono rapporti sessuali soddisfacenti senza compromettere le tue sensazioni.
Questo dispositivo è utile inoltre per mantenere in esercizio il pene: un periodo prolungato senza erezioni può portare alla comparsa di cicatrici, ad una scarsa ossigenazione del tessuto o ad una sua irritazione.
Al contrario, un utilizzo quotidiano del dispositivo vacuum, con erezioni di circa 5-10 minuti, ossigena, allunga e tiene in esercizio i tessuti.

 

Vantaggi

Un vantaggio significativo dei dispositivi vacuum è quello di non prevedere un intervento chirurgico: sono strumenti manuali, senza effetti collaterali dannosi e possono essere combinati con altri trattamenti come compresse o iniezioni.

Per un loro corretto funzionamento è però necessario assicurarsi la tenuta perfetta tra la cute alla base del pene e il cilindro della pompa. La minima perdita d’aria può comprometterne l’efficacia e, per evitarlo, bisogna fare attenzione ad alcuni accorgimenti, come tagliare i peli pubici o applicare un gel a base d’acqua.

Come accennato in precedenza, per evitare di bloccare la circolazione del sangue, è possibile utilizzare l’anello solo per un massimo di 30 minuti.

1: Michael S.CooksonPerry W.Nagig, The Journal of Urology Volume 149, Issue 2, February 1993, Pages 290-294

Condividi questo articolo